Ultimo video

IN PRIMO PIANO: Gli ultimi post

Pollino - Piccole Dolomiti di Frascineto visualizza

Sila - Torrente Lepre
visualizza

Pollino - Gola del Barile (Raganello)
visualizza

Pollino - Monte La Caccia Direttissima
visualizza




CONTATTO dgiusep@tiscali.it

Attenzione: per alcune escursioni è possibile scaricare le tracce GPX in basso dopo il testo!!

giovedì 12 aprile 2012

Lupi nella notte




Notte tra il 31 Marzo e il 1 Aprile. Le notturne in montagna mi hanno sempre ispirato,ancor più se in ambiente innevato. Due lupi nella notte verso il Monte di Apollo protesi in avanti con l’imperativo di cogliere la nascita del nuovo giorno,una splendida alba con il sole che sorge dal fianco meridionale di Serra delle Ciavole .Ancor prima,il fascino di avanzare in perfetta solitudine nella neve candida,nell’oscurità più totale;neanche il biancore della luna ad accompagnarci,com’era sempre accaduto in precedenza. Da sogno spegnere le frontali giunti ai piani di Vaquarro e più su ai Piani di Pollino e farsi rapire dalla magia di un cielo stellato come non esiste altrove. Illuminati soltanto dalle miriadi di stelle e dalla scia della Via Lattea che impera su tutto il firmamento. Si giunge così all’attacco della Via dei Lupi prima dell’alba che catturiamo ed immortaliamo a metà canale,sempre ripido ed elegante fino alla spalla, prima di affrontare la seconda rampa ghiacciata e baciata dai primi raggi del Sole.







































































Sul crinale e sulla cima quasi assenza di neve, spazzata dal vento,strano fenomeno questo che ha caratterizzato le vette del Pollino durante questo rigido inverno appena trascorso. Ed infatti ci accoglie un maestrale fortissimo che ci costringe ad indossare le giacche e ad accovacciarci per consumare una colazione frugale prima di impegnare la cresta Nord e poi il canalone Sud-Ovest,che ormai utilizziamo come via di discesa,rapida e diretta. A Gaudolino uno sciatore solitario si avvia verso la Normale cercando di valutare ad occhio la consistenza del manto nevoso. Ormai il sole è alto,la neve molle rende quasi indispensabile l’uso delle ciaspole fino all’auto che ci aspetta al Colle dell’Impiso. Il Sole è alto e caldo oggi sul Pollino ma nella mente e nel cuore rimane indelebile la magia di questa notte buia e profonda sospesa nel silenzio irreale tra neve e stelle. 





1 commento:

falcotrek ha detto...

Bellissima alba, fantastica salita: spero un giorno di farla anch'io questa via dei lupi davvero entusiasmante.
Un abbraccio
P.