VIDEO IN EVIDENZA

IN PRIMO PIANO: Gli ultimi post

Pollino - Valle Piana visualizza

Pollino - Corno Mozzo e Falaschere visualizza

Terminillo - Canale dell'Orsacchiotta visualizza

Pollino -Celsa Bianca Canalone Centrale
visualizza



CONTATTO dgiusep@tiscali.it

Attenzione: per alcune escursioni è possibile scaricare le tracce GPX in basso dopo il testo!!

lunedì 25 aprile 2011

L'anello della Giumenta

DSCF1454



La comunità arbèresh di Ejanina e di Frascineto ha sempre vissuto, in passato, di pastorizia e di agricoltura. Per quanto riguarda la pastorizia, per raggiungere i pascoli alti, gli abitanti di Ejanina dovevano attraversare tutto il bastione roccioso del Timpone del Crivo che sovrasta l'abitato ed arrivare al Timpone del Castello, per poi proseguire verso il Colle della Scala. Il Timpone del Crivo, così chiamato perché pro­babilmente la formazione a "setaccio" su una antica paleofrana costituiva una barriera per l'accesso alla montagna. Tant'è che poco dopo la prima guerra mondiale, fu usato dell'esplosivo per allargare la mulattiera e renderla percorribile anche agli animali con la soma. Una mulattiera bellissima per arditezza, panoramicità ed ambienti attra­versati.


Ejanina si raggiunge dal casello autostradale di Frascineto.


Si lascia l'automobile presso il campetto di bocce di Ejanina e ci si incammina verso la stradina che sale nella parte alta dell'abitato. Nel punto più alto si abbandona la pista e si sale lungo la conoide detritica fin sotto la parete della Timpa Crivo da dove diparte una delle più belle mulattiere del Parco nazionale del Pollino, che permette di salire sopra alla antica frana che ha originato il timpone omonimo. Si sale zigzagando fin sotto la parete e poi si pie­ga a destra e si incomincia la salita vera e pro­pria lungo i tornanti che portano al Timpone Castello. Non appena si esce dal vallone, si apre uno spettacolo interessante sull'intera pia­na dell'Eiano. Un contrasto di colori tra il verde intenso dei vigneti e le colline di fronte coltivate ad uliveto.


Una volta superata, ci si dirige verso un casotto della forestale nei pressi del serbatoio della Fonte della Giumenta da dove si prosegue lungo la pista di montagna in discesa fino ad intersecare l'altro tratto straordinario di antica mulattiera che serve, questa volta, a superare i balzi del Timpone del Corvo, fino a raggiungere i resti dell'antico Monastero Basiliano degli Aramei da dove si scende in direzione del campo sportivo di Frascineto. Da qui è facile ritornare ad Ejanina.


Testo : Emanuele Pisarra

Foto : Pollinofantastico

DSCF1446


DSCF1456


DSCF1462


DSCF1467


DSCF1476

Nessun commento: